SPAZIO SENSIBILE Laboratorio teatrale
Giovedì 26 e venerdì 27 Gennaio ore 15,00 Teatro Boni
a cura di Barbara Della Polla

Un viaggio con il corpo. Ri-scoprire il piacere di muoversi, trovare altre relazioni con il proprio corpo e dunque con la propria persona e il contatto con il mondo esteriore attraverso il contatto con altri corpi, con altre persone in movimento è lo scopo di questa esplorazione. Centrale sarà sviluppare la consapevolezza di se stessi, del proprio corpo attraverso il movimento. Da questo lavoro più interno, di ascolto, nascerà il linguaggio personale di ogni partecipante con il quale esso potrà andare nello spazio e verso l'altro.
Percorso: - Occupare lo spazio: esplorare lo spazio intorno incominciando con i mezzi più semplici per andare da un punto all'altro (come camminare, correre) continuando con forme più stilizzate utilizzando sempre il linguaggio personale di ognuno. - Contatti con gli altri: muoversi attorno ad una persona senza toccarla sentendone però la presenza,il suo spazio,le distanze che possiamo prendere da lei. Esercizi di movimento: a un movimento proposto segue una risposta. Esercizi per imparare a seguire e a guidare i movimenti. - Muoversi in un gruppo: muoversi insieme. - Giocare con ritmi e musiche diverse: esplorare la relazione tra il movimento e la musica. - Mettersi in relazione a oggetti in uno spazio: giochi di improvvisazione con oggetti. Piccole creazioni di scene.
Consigli utili: I partecipanti al laboratorio dovranno indossare abiti comodi per lavorare, scarpe leggere e un bel paio di calze grosse.

Barbara Della Polla attrice, autrice e regista. Al lavoro di attrice, ha alternato ruoli di autrice e regista, nello svilupparsi di numerose collaborazioni: Teatro del Buratto (MI), Laboratorio Teatro Settimo (TO), Teatro dell'Arte (MI), Cooperativa Koinè Teatro (MO) e, in Friuli Venezia Giulia, con il CSS (UD), il Teatro Stabile del FVG, il Teatro Miela (TS), l'Ente Teatrale Regionale. Per la RAI ha ideato sceneggiati radiofonici dedicati alle scrittrici "di confine" e realizzato diversi video/documento su tematiche di genere, salute mentale e sul mondo giovanile. Tra gli spettacoli: Memoria di scimmia - ispirato a racconti di Kafka; Merima-non est salus nisi in fuga da Sarajevo oltre lo specchio di Merima Hamulic Trbojevic; Valigie-un mare in movimento, assieme alla scrittrice Kenka Lekovich; Stanotte vorrei parlare - versione tecnologicamente aggiornata del mito di Fedra. Di Passaggio, Il Circo delle Donne e Canto per le donne resistenti sono gli ultimi lavori teatrali.

Sabato 28 gennaio
ore 21, Teatro Boni
Sulla soglia poesie musica e racconti di e con Barbara Della Polla, Lussia Di Uanis

Cassiopeateatro per l'occasione propone un lavoro inedito attraversando poetiche e scritture diverse: il lavoro della regista e attrice Barbara Della Polla, la poesia di Lussia Di Uanis, le immagini video di Ennio Guerrato. I testi scelti tra un repertorio delle autrici in scena, anche in lingua friulana, alternati ad un monologo scritto nel 1970 da Franca Ongaro Basaglia. In equilibrio tra spettacolo, concerto e performance, tra ironia e leggerezza, tra l'urlo e il sorriso, tra il maschile e il femminile… Sulla soglia è l'equilibrio dell'incontro...
Jessi femina un sanglut fra al tic e al tac un sanglut da lunis e tindi fruts tindi l'on. E tindi chel atim fra al tic e al tac dal timp par jessi e fâ..... Ci vuole del tempo per trovare l'equilibrio giusto quel punto strano, oscuro, in bilico tra la perfezione e l'abisso….

Programma

Corso di formazione

Laboratorio e Spettacolo